Menu Chiudi

Taglio a getto d’acqua su pietre e graniti: risultati perfetti

Taglio a getto d’acqua su pietre e graniti

Tagliare i materiali, soprattutto se particolarmente robusti, non è semplice. Inoltre si può incorrere nel rischio che non si ottenga un risultato preciso. Utilizzare macchinari che effettuano taglio con getto ad acqua può garantire risultati sorprendenti. Noi di TAIjet siamo in grado di realizzare lavori di taglio di qualsiasi forma su marmi, graniti e gres porcellanato, abbinando anche intarsi con materiali di tipo diverso. 

Un taglio a getto d’acqua ha un’elevatissima potenza e precisione, grazie alla possibilità di convogliare lo spruzzo in un orifizio di dimensioni ridottissime. Di fatto, si “trasforma” in una lama a tutti gli effetti, capace di tagliare fino a 250 mm di spessore. 

Taglio ad acqua su pietre: i risultati sono sorprendenti 

Le peculiarità appena elencate rivelano la maggior efficacia nel caso di pietre molto dure e poco duttili, come graniti, calcestruzzo, pietra composita, marmi, ardesie. Proprio l’estrema precisione della tecnica consente tagli nelle dimensioni e nelle forme più disparate. 

La possibilità di ottenere oggetti di grandezza e forme differenti fa sì che il taglio waterjet si presti ottimamente alla realizzazione di loghi, rivestimenti per pavimenti e muri, incisioni e intarsi. Una pietra tagliata ad acqua non si scheggia. Trattandosi di una tecnica a freddo, la materia non subisce alcun tipo di danno. Inoltre, la componente abrasiva è così inconsistente che non è necessaria la fase di pulitura finale. 

Il taglio ad acqua non “stressa” la pietra 

I sistemi che utilizzano la tecnica waterjet non vengono a contatto con la pietra e la ceramica. Questo significa che il materiale non viene sottoposto a stress, conservando l’estetica e la robustezza originali. I contorni sono perfetti, grazie ad una precisione d’intervento millimetrica. 

Infine, anche le fughe sono ridotte al minimo per cui il taglio a getto d’acqua risulta ideale quando si ha la necessità di combinare due diversi materiali, come pietra e metallo o pietra e vetro.